In primo piano
Home / Racconti di viaggio / Abu Dhabi con Sara
La Grande Moschea di Abu Dhabi
La Grande Moschea di Abu Dhabi

Abu Dhabi con Sara

Il viaggio ad Abu Dhabi è stato voluto da mio marito, a gennaio eravamo stati a Dubai e lui voleva vedere la capitale, quindi a distanza di pochi mesi siamo tornati per la seconda volta negli Emirati! Volo da Roma Fiumicino per Dubai (abbiamo volato molte volte con Emirates e ormai siamo clienti “affezionati”); è interessante il servizio navetta Emirates (gratuito) per chi atterra a Dubai ma è diretto ad Abu Dhabi, ma va prenotato insieme al volo.

Il viaggio in bus Dubai – Abu Dhabi dura circa due ore; arriviamo all’Hotel Ramada Abu Dhabi Corniche verso le 10 di mattina e purtroppo la camera non è pronta! Però ci registrano coi passaporti e decidiamo di visitare il Ferrari World a circa venti minuti di taxi dall’hotel.

Premetto: se non vi piacciono i parchi stile Gardaland io ve lo sconsiglio, è bello da vedere ma il biglietto costa circa 60 euro a persona! Dentro ci sono bar e ristoranti, i loro prezzi sono accessibili. Attraverso il Ferrari World si accede allo Yas Mall, pieno di negozi e locali più negozi di souvenir, molto bello per lo shopping!

L’albergo è molto bello ma non è proprio centralissimo, è vicino alla spiaggia, ha una visuale bellissima, la sera per cercare un posto x cena prendevamo un taxi! Ma a parer nostro non è un problema, i taxi si trovano ovunque e sono economici! Il giorno dopo comincia l’esplorazione: Emirates Palace, un hotel di lusso aperto per essere visitato, giardini meravigliosi! Un sogno!! Di fronte si trovano le famose Etihad towers, un simbolo della città!

Poi partiamo alla volta della Grande Moschea bianca dello Sceicco Zayed, è indescrivibile da come è bella e imponente! Attenzione all’abbigliamento, soprattutto per le donne (fanno indossare un mantello con cappuccio, considerate che io avevo pantaloni lunghi, scarpe da tennis e maglietta).

Il caldo è tanto anche se asciutto, andiamo al World Trade Center Mall a mangiare e a visitare il souk all’interno, è molto carino, si comprano souvenir tra cui i tipici datteri.

Avremmo voluto visitare l’oasi di Al Ain ma è lontana… abbiamo optato allora per Heritage Village, una ricostruzione di un villaggio beduino, con un tradizionale souk e botteghe di artigiani che colgono l’occasione per farsi vedere all’opera! Poiché il giorno stavamo sempre in giro, la sera La passavamo nei mall!!!

Il giorno dopo abbiamo raggiunto la stazione dei bus ad Al Wahda per tornare a Dubai e da lì il rientro in Italia il giorno dopo!

Allora… quale mi è piaciuta di più?! Belle entrambe, ma Dubai è più avanti, ha un ottima rete di metropolitana (ad Abu Dhabi per ora manca). Ci è sembrata più curata sotto molti aspetti.

Galleria di foto di Abu Dhabi

  

About Carlo Galici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X
- Enter Your Location -
- or -
Viaggio a Dubai.it

Viaggio a Dubai