In primo piano
Home / Racconti di viaggio / Il racconto di Matteo
Matteo di ViaggieVacanze
Matteo di ViaggieVacanze

Il racconto di Matteo

ViaggieVacanze è un sito dove puoi trovare tante informazioni utili e consigli pratici per organizzare il tuo viaggio, dalle mete più vicine fino a destinazioni lontane centinaia di chilometri.
Oggi Matteo Di Felice ci racconta della sua esperienza a Dubai.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
Grazie, la strategia per la scelta dei contenuti da pubblicare su Viaggi e Vacanze prevede che si scrivano articoli legati ad esperienze vissute realmente dai nostri editori così da poter offrire suggerimenti utili e concreti.
Per scegliere i titoli cerchiamo anche di individuare quelle che sono le domande più cercate su Google avvalendoci del Keyword Tool di Google Adwords in modo da trattare località e destinazioni che sicuramente interessano un buon numero di visitatori.

Sei una di quelle persone che prima di partire organizza tutto oppure preferisci andare all’avventura?
Decisamente rientro nella prima categoria: sia quando viaggio da solo che con la mia famiglia preferisco organizzare tutto prima di partire. I vantaggi sono parecchi: prezzi più bassi, meno stress, possibilità di soggiornare nelle sistemazioni più belle e possibilità di informarsi in modo adeguato su cosa potrò visitare così da non perdere tempo inutilmente quando mi trovo sul posto.

Tra i tuoi tanti viaggi hai fatto tappa a Dubai, cosa ti è piaciuto particolarmente di questa città?
Dubai è un luogo decisamente particolare: la città sembra “un grande parco divertimenti” con grattacieli altissimi, tra cui il Burj Khalifa, che con i suoi 828 metri di altezza è il palazzo più alto del mondo, mall con negozi lussuosi che ospitano anche attrazioni particolari, come una pista da sci al coperto (quando all’esterno la temperatura è di oltre 40 gradi!) o un simulatore di gravità zero.
Raccomando anche di visitare l’Aquaventure Waterpark un parco divertimenti acquatico dove gli scivoli (ovviamente “ben sigillati”! ☺ ) passano in mezzo a vasche che ospitano squali e altri pesci di grandi dimensioni.
Da vedere anche lo spettacolare hotel Burj El Arab con la celebre forma a vela.

Vista sulla fontana dall'osservatorio del Burj Khalifa
Vista sulla fontana dall’osservatorio del Burj Khalifa

C’è invece un aspetto di Dubai che ti ha deluso? Se si, ti va di spiegarci il motivo?
Non c’è un aspetto che mi ha deluso perché ho trovato quanto mi aspettavo. Chi non è preparato può restare “deluso” dal fatto che, come scrivevo, la città è una sorta di grande parco divertimenti e non ha ovviamente palazzi d’epoca, resti archeologici o il concetto di “centro città” come lo potrebbe intendere un cittadino europeo. Il caldo inoltre si fa sentire e bisogna stare attenti agli sbalzi di temperatura quando si rientra in hotel o si visita un mall.

Non puoi conoscere a fondo una città se non hai assaggiato la cucina locale, qual è la cosa più buona che hai mangiato a Dubai?
Su questo punto ammetto di essere in difetto: a Dubai ho soggiornato in un hotel internazionale per cui ho gustato solo piatti di cucina internazionale (tra l’altro di ottima qualità!)
Ho assaggiato i datteri di Bateel ottimi dal punto di vista del sapore, ma anche dal punto di vista nutrizionale.
Aggiungo che l’80% della popolazione di Dubai è straniera per cui si trovano ristoranti tipici di varie etnie (cinesi, indiani, italiani, … ), ma non esiste una cucina tipica di Dubai.

Che idea ti sei fatto dei suoi abitanti?
Non ho avuto molti rapporti con gli abitanti locali anche se le persone con cui ho parlato, come sempre capita nei paesi di cultura araba, si sono dimostrati sempre gentili e disponibili.

Stai già organizzando il tuo prossimo viaggio? Dove andrai?
Come dicevo prima mi piace organizzare con largo anticipo per cui ho già prenotato un viaggio a Bali per la prossima estate con tutta la famiglia, dove spero di incontrare un amico e la sua famiglia che si sono trasferiti là a vivere! Chissà mai che prima o poi mi decida anch’io ad andare in qualche luogo del mondo con una temperatura migliore e con meno tasse, l’aspetto che decisamente non mi piace del nostro paese che però ha tantissimi altri punti di forza, dal cibo, alle persone, alla posizione geografica.

Grazie

  

About Carlo Galici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X
- Enter Your Location -
- or -
Viaggio a Dubai.it

Viaggio a Dubai