Louvre Abu Dhabi

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 12 Novembre 2019

Louvre Abu Dhabi

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi è il più importante Museo d’arte e civiltà della penisola araba.

Situato sull’Isola Saadiyat, cioè l’Isola della felicità, il grande museo ampio circa 24 mila metri quadrati ospita collezioni, opere e manufatti di tutte le epoche dell’arte e di ogni parte del mondo, tanto da renderlo il più prestigioso museo universale esistente.

Impreziosito da oltre 35 mila collezioni, il museo vuole esprimere il filo conduttore tra culture e civiltà diverse, tra passato e futuro, in una visione omnicomprensiva del tutto innovativa.

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi non è solo famoso per ciò che contiene, ma anche per la sua architettura avveniristica. La grande cupola traforata, opera dell’architetto francese Jean Nouvel, è costituita da oltre 400 mila elementi individuali e ha una struttura estremamente complessa.

Pesante quanto la Torre Eiffel, la cupola vuole essere uno scrigno indicatore di tolleranza e condivisione i cui trafori creano un effetto interno simile ad una “pioggia di luce”.

Dove si trova e come arrivare

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi si trova sull’Isola di Saadiyat, già oasi naturalistica ampia circa 27 chilometri quadrati, che è diventata visti i recenti e importanti insediamenti turistici, un vero e proprio distretto culturale.

Inoltre, l’isola artificiale si trova a circa 500 metri dalla costa, quindi a circa un quarto d’ora di percorrenza dal centro finanziario di Abu Dhabi e si dimostra facilmente raggiungibile e ben collegata.

Infatti, può contare sul Khalifa Bin Zayed Bridge e su altri ponti di collegamento con le isole vicine. L’isola è raggiungibile con l’autostrada E11, se arrivate da Dubai e prendendo, poi, la E12.

Si può arrivare anche in taxi o con il servizio pubblico di autobus. In particolare, la linea 94 ferma proprio al Museo del Louvre di Abu Dhabi. Inoltre, il museo è anche una tappa fissa del Big Bus, se scegliete questo tour.

Cosa vedere: le opere da non perdere

Opere esposte al museo Louvre di Abu Dhabi

La collezione permanente in dote al museo può vantare oltre 600 manufatti provenienti da ogni epoca storica e civiltà e oltre 300 opere provenienti dai prestigiosi musei francesi.

Oltre alle gallerie permanenti, il museo ospita esibizioni temporanee, un museo per bambini, un auditorium, spazi ludici, caffè, ristoranti e immancabili negozi di souvenir.

A proposito di bambini, grande attenzione è riservata alla fascia d’età compresa tra 6 e 12 anni cui è dedicato un apposito Museo, che funge da centro di apprendimento vero e proprio e strumento per stimolare e formare le giovani menti.

Il museo si suddivide in 12 grandi e principali gallerie che raccontano in dodici capitoli la storia dell’umanità.

Tra le opere più prestigiose in mostra al museo, potrete trovare:

  • il quadro più costoso del mondo, battuto all’asta per la cifra record di 450 milioni di dollari ed esposto proprio al Louvre di Abu Dhabi. Si tratta del “Salvator Mundi” un dipinto a olio su tavola (66×46 cm) attribuito a Leonardo da Vinci, databile al 1499 circa;
  • la “Belle Ferronnière“, un dipinto a olio – su tavola (63×45 cm) di Leonardo da Vinci, databile al 1490-1495, attualmente in prestito dal Museo Louvre di Parigi;
  • un autoritratto di Vincent Van Gogh del 1887, sempre in prestito dalle collezioni francesi;
  • il famoso dipinto di Jacques-Louis David del 1848-1850 dal titolo “Bonaparte che attraversa le Alpi” che giunge direttamente da Versailles;
  • una delle statue più antiche mai ritrovate, appartenente all’epoca neolitica e proveniente dalla Giordania, è visibile all’ingresso del museo e si compone di due teste. Databile al 6.500 a.C., sembra, incredibilmente, voler esprimere il costante dualismo presente tra passato e futuro e oriente e occidente, raffigurante un’unione possibile;
  • un antico Corano, risalente al 600-700, aperto su una pagina che racconta della notte del Ramadan;
  • il “Ritratto di una donna” di Pablo Picasso del 1928, costituito da carta dipinta, tempera e inchiostro su cartone;
  • proveniente dall’Iraq e databile tra il 1400 e il 1500 è una rara mappa del mondo, inchiostro e oro su carta;
  • Bambini che lottano” di Paul Gauguin del 1888, in olio su tela, che può vantare influenze giapponesi;
  • il “Leone Mari-Cha“, un pezzo in bronzo proveniente da Spagna o Italia meridionale tra il 1000 e 1200, è una delle più importanti opere d’arte islamiche della regione mediterranea.

Informazioni pratiche

Il biglietto d’ingresso permette di visitare tutte le gallerie del Museo, le mostre permanenti, il museo dei bambini e di usufruire di tutti gli spazi pubblici sotto la cupola.

Prezzi e biglietti

Il biglietto intero costa 63 AED, pari a 15,54 euro. Quello ridotto è riservato ai giovani tra i 13 e i 22 anni, agli insegnanti, docenti e ai militari degli Emirati Arabi Uniti e costa 31,50 AED, pari a 7,77 euro.

L’ingresso, invece, è gratuito per i bambini di età inferiore ai 13 anni, per i giornalisti e per i disabili con un accompagnatore. Il prezzo del biglietto è comprensivo di quanto dovuto a titolo di imposte.

Per avere diritto al biglietto ridotto dovete portare tutti i documenti giustificativi oltre, ovviamente, ad un documento di identità in corso di validità.

La Guida multimediale è disponibile in 7 lingue: inglese, arabo, francese, tedesco, hindi, mandarino e russo. Inoltre, tutte le visite guidate richiedono un biglietto d’ingresso valido per la stessa data.

Orari

Il Louvre Abu Dhabi è visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì che è giorno di chiusura, dalle ore 10:00 alle ore 20:00. Mentre il venerdì l’orario di chiusura è posticipato alle ore 22:00.

Breve storia del museo

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi è stato inaugurato il giorno 8 novembre 2017, a circa dieci anni dall’avvio dell’ambizioso progetto, per cui sono stati spesi circa 650 milioni di dollari per la sua costruzione.

Una cifra superiore è stata spesa, inoltre, per garantire il prestito delle opere d’arte tutt’ora presenti. Infatti, la particolarità di questo museo è quella di essere il maggiore polo espositivo internazionale del famoso museo Louvre di Parigi, sulla base di un accordo trentennale con la Francia.

L’accordo ha previsto il prestito di prestigiose opere da esporre, provenienti da numerosi musei francesi quali il Louvre, il Musée d’Orsay e il Centre Pompidou, nonché la collaborazione in occasione di mostre speciali ed eventi.

Oltre alle grandi opere in prestito dalla Francia, il museo non solo fa rivivere ogni epoca dell’arte ma ripercorre la storia dell’umanità, dalle origini fino alle più contemporanee forme artistiche, secondo una collocazione temporale che rispetta l’ordine cronologico.

La visita al museo promette di offrire un viaggio avvincente e indimenticabile nella civiltà e nell’evoluzione storica e artistica del genere umano, tratto che ne conferma il suo valore universale ed inestimabile.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.