In primo piano
Home / Racconti di viaggio / Il racconto di Silvia
Silvia di Perle ai porchy

Il racconto di Silvia

Silvia è una persona che ama cucinare da sempre, non a caso ha un food blog Perle ai Porchy pieno zeppo di gustose ricette. Oggi ha fatto un’eccezione e ci racconta del suo viaggio a Dubai.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
Semplicemente cerco di immedesimarmi negli utenti che cercano informazioni su determinati argomenti, e cerco di dargliene in modo dettagliato, utile ma non noioso, condisco quindi delle informazioni di base con aneddoti personali e racconti brevi.

Sei una di quelle persone che prima di partire organizza tutto oppure preferisci andare all’avventura?
Amo molto viaggiare in zone dove l’organizzazione non sempre è possibile, come paesi non di lingua anglofona quindi necessariamente devo organizzare almeno alloggi e trasporti. Poi in viaggio l’imprevisto è sempre dietro l’angolo!

Tra i tuoi tanti viaggi hai fatto tappa a Dubai, cosa ti è piaciuto particolarmente di questa città?
Ho apprezzato molto la genuinità della gente locale. Non parlo degli Expat, ma dei cittadini di Dubai.

Burj Al Arab e Burj Khalifa
Burj Al Arab e Burj Khalifa

C’è invece un aspetto di Dubai che ti ha deluso? Se si, ti va di spiegarci il motivo?
Sinceramente no. Non amo essere prevenuta nei confronti di nessuno, in bene o in male, quindi cerco di non farmi aspettative prima di un viaggio. Amo i consigli di viaggio, ma non amo i giudizi dei viaggiatori sulle località o sulla cultura dei locali.

Non puoi conoscere a fondo una città se non hai assaggiato la cucina locale, qual è la cosa più buona che hai mangiato a Dubai?
Riso biryani! Mangiato nel quartiere delle spezie, offerto dal proprietario di un negozio che festeggiava per l’andamento positivo del suo business con chiunque volesse favorire. Distribuiva infatti vaschette di Biryani ai passanti, un’esperienza bellissima!

Che idea ti sei fatta dei suoi abitanti?
I locali sono persone molto gentili, amano la condivisione e amano il loro paese. Non ho conosciuto invece molti expat, tranne quelli di origine filippina, che lavorano spesso a contatto con il pubblico (addetti alle vendite o agli sportelli di uffici di cambio ad esempio). Li ho trovati un po’ arroganti.

Stai già organizzando il tuo prossimo viaggio? Dove andrai?
Vorrei tornare nel sud della Cina, questa volta verso est.

  

About Carlo Galici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X
- Enter Your Location -
- or -
Viaggio a Dubai.it

Viaggio a Dubai