In primo piano
Home / Dubai cosa vedere / Moschea di Jumeirah
Moschea di Jumeirah
Moschea di Jumeirah

Moschea di Jumeirah

Oltre alla Dubai più all’avanguardia, la Dubai che vuole stupire e lasciare senza parole il mondo intero, la Dubai dei record, esiste anche una città che ha conservato un lato parco e semplice, ancorato alle tradizioni e alla religione: se avete interesse a conoscere anche questo aspetto di Dubai, vi consiglio di visitare la moschea di Jumeirah che, all’apparenza, potrebbe cozzare con lo sfarzo che domina a Dubai.

In realtà, sia pur con la sua sobrietà, la moschea di Jumeirah riesce ad armonizzare il sacro e la semplicità della città (aspetto legato per lo più al passato della città) al profano, incarnato dai grandi alberghi di lusso di Dubai.

Costruita nella seconda metà del Novecento, la moschea di Jumeirah presenta un’architettura moderna, con richiami alla corrente fatimide, ed è realizzata in pietra bianca, con la caratteristica di tendere al rosa al calare del sole così che, al tramonto, la moschea assume un aspetto ancora più spettacolare; notevole anche l’impianto di illuminazione notturno che esalta il profilo della moschea.

All’esterno, attorno alla cupola centrale svettano i due minareti ed il visitatore più attento non può non perdersi ad ammirare le fini decorazioni, con motivi geometrici, che decorano le pareti, su cui si aprono numerose finestre.

All’interno, la moschea si compone di un solo ambiente che può ospitare fino a 1200 persone; le pareti, con numerosi piccoli archi, sono affrescate con trame di color verde e arancione. Il pavimento è completamente coperto di tappeti, disposti in linee parallele e, in fondo alla sala, c’è un immagine di Mecca e il posto per il Maulavi.

Si tratta della moschea più grande della città e l’unica visitabile anche dai non islamici, donne incluse. Per accedere alla moschea di Jumeirah bisogna partecipare a una visita guidata organizzata dal Sheikh Mohammed Centre for Cultural Understanding: nel corso della visita, oltre all’illustrazione degli elementi storici ed architettonici della moschea, vengono anche messi in luce gli aspetti fondamentali dell’Islam e della cultura degli Emirati.

Per la visita, si ricorda la sobrietà dell’abbigliamento; in alternativa, è possibile indossare abiti tradizionali presenti all’interno della moschea. Peraltro, è una delle poche moschee in cui è permesso fotografare all’interno.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

 
  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X
- Enter Your Location -
- or -
Viaggio a Dubai.it

Viaggio a Dubai