In primo piano
Home / Al Ain
Al Ain, che significa La Primavera, è conosciuta anche come the Garden City

Al Ain

Fra storia e bellezze naturali, Al Ain è una meta che ha molto da far vedere a chi viaggia negli Emirati Arabi: in costante ascesa turistica, sta conquistando anno dopo anno una fama di meta imperdibile in grado di richiamare sempre più turisti, attirati dalle tante cose preziose che questa località – dichiarata recentemente Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO – custodisce.

A poco più di un’ora e mezza dalla capitale Abu Dhabi, Al Ain è stato uno dei primi insediamenti abitati della zona e conserva ancora oggi un’atmosfera tradizionale, ben lontana dall’aria cosmopolita che si respira a Dubai e Abu Dhabi.

Mappa di Al Ain
Al Ain confina con l’Oman, è la seconda città dell’emirato di Abu Dhabi.

Infatti, Al Ain vanta numerose testimonianze archeologiche: fra queste, il Al Jahili Fort, in mattoni in argilla, ha colori vivi ed elementi architettonici ricercati che fanno di questa fortezza un must turistico. Non bastasse, si tratta di uno dei più antichi edifici di tutto il Paese e, al proprio interno, ha una mostra permanente dedicata a Wilfred Patrick Thesiger, esploratore del secolo scorso con una spiccata predilezione per i deserti.

Anche Al Qattara vanta un passato da forte, ma oggi risponde a una ben differente vocazione, quella di centro artistico. Infatti, Al Qattara ospita all’interno di mura e architettura tradizionali oggetti e opere d’arte contemporanea, ma anche corsi e laboratori artistici e musicali: un impatto visivo che non passa inosservato!

Oltre alle splendide costruzioni di ieri, Al Ain vanta anche un ricco patrimonio naturalistico: la sua Oasi è un tripudio di palme sotto le cui fronde si snodano ombreggiati sentieri che vi porteranno in una vera e propria oasi di silenzio e tranquillità, interrotta solo dal canto degli uccelli.<7p>

A mantenere in vita le oltre 147.000 palme da dattero (per 100 specie differenti) ci pensa il sistema di irrigazione falaj, risalente a oltre 3000 anni fa…
Nelle vicinanze, si trova l’Al Ain National Museum che vanta una collezione ricchissima sulla storia del Paese, dall’età della pietra fino alla creazione dello Stato: nella sezione etnografica ampio spazio viene dato alla vita quotidiana e ai momenti di passaggio fra le varie stagioni della vita che le popolazioni locali vivevano; nella sezione archeologica, invece, sono i reperti a dominare la scena. Non manca poi una sezione con le opere d’arte realizzate utilizzando i materiali più vari, dalla ceramica al vetro e una selezione dei regali che vennero donati allo Sceicco Zayed Bin Sultan Al Nahyan (come spade d’oro o pugnali d’argento) e delle decorazioni di cui venne insignito (ad esempio, quella dell’Ordine di Isabella la Cattolica).

Fra le cose più caratteristiche di Al Ain c’è sicuramente il mercato dei cammelli che, come potete immaginare, vede protagoniste le negoziazioni fra venditori e potenziali acquirenti di questi animali; i cammelli vengono ancora utilizzati nelle gare, così come nei più suggestivi safari nel deserto. Si tratta dell’ultimo mercato nel suo genere negli Emirati e rappresenta un’occasione rara, per i turisti, per osservare questi simpatici animali del deserto.

Lo zoo di Al Ain
Lo zoo di Al Ain è uno dei più grandi Zoo degli UAE con oltre 4000 animali.

A proposito di animali, sapevate che qui c’è uno zoo che custodisce oltre 4000 animali (dai rettili ai mammiferi)? Meta prediletta dei piccini, piacerà anche ai grandi per via non solo della quantità, ma anche della qualità degli animali: si stima che il 30% degli animali presenti appartenga a specie in via d’estinzione e, non di meno, in molti casi gli animali possono muoversi all’interno di habitat naturali anziché di gabbie.

Particolarmente attento alle esigenze delle famiglie, lo zoo è dotato di tutti i comfort e servizi necessari per una visita con i più piccoli; per i più grandicelli, invece, le attività non mancano, come ad es. dar da mangiare a una giraffa non è una cosa che succede tutti i giorni!

Per un’altra giornata di sorrisi e felicità in famiglia, l’Hili Fun City sarà la meta ideale: aperto dal 1985, è stato il primo parco divertimenti tematico del Paese e, ancor oggi, riesce a mantenere alta la soddisfazione dei clienti. Infatti, dalle montagne russe al mini aeroporto, dall’intramontabile giostra dei cavalli a una piacevole crociera sulle vie d’acqua del parco, sono quasi 30 le attrazioni presenti che metteranno d’accordo un po’ tutti.

Se preferite sgranchirvi le gambe e fare un po’ di sport, ecco che Al Ain non vi delude: qui potete praticare il golf in un bellissimo campo, l’Al Ain Equestrian, Shooting & Golf Club, con 8 buche per tutti i gusti, anche per i più tiratardi visto che è possibile anche dar vita a sfide in notturna; per gli animi più… rombanti, Al Ain Sportplex è la pista go kart più lunga (1,6 kilometri) degli Emirati, adatta a piloti amatoriali e professionisti.

Oppure, se preferite il brivido dell’acqua, Wadi Adventure è la prima struttura del Paese a essere stata realizzata per praticare kayak, rafting e surf di acqua dolce: anche se siete dei puristi e state storcendo il naso a leggere che è un sito artificiale, pensate che l’autorevole Surfing Magazine ha inserito solo una struttura artificiale (appunto Wadi Adventure) nella lista delle 50 migliori località al mondo dove fare surf… provare per credere!

Già che siete da queste parti, non potete non salire sul Jebel Hafeet, 1200 metri di altezza sul livello del mare che gli conferiscono la medaglia d’argento fra i monti più alti del Paese. Roccioso, ma affascinante, questo monte confina con l’Oman e, oltre a riempire lo sguardo di chi lo ammira, ha per secoli custodito numerosi fossili e sepolture (alcune risalgono a oltre 5000 anni fa). Se avete ancora energia, raggiungete la vetta in bici, altrimenti prendete un’auto e concedetevi una guidata su quella che viene considerata una delle strade più grandiose al mondo da fare.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X
- Enter Your Location -
- or -
Viaggio a Dubai.it

Viaggio a Dubai