Aeroporto di Abu Dhabi

Aeroporto di Abu Dhabi

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 24 Giugno 2019

L’Aeroporto di Abu Dhabi è il secondo aeroporto più grande degli Emirati Arabi Uniti dopo l’aeroporto di Dubai ed uno degli hub in più rapida crescita al mondo.

L’aeroporto, che è la base della compagnia di bandiera Etihad Airways, serve oltre 30 compagnie aeree che attualmente volano da e verso più di 100 destinazioni in tutto il mondo.

La società che gestisce l’aeroporto di Abu Dhabi sta portando avanti una serie di importanti progetti (il più importante è quello del Midfield Terminal Building) che andranno ad aumentare la capacità dell’hub ed a migliorare i servizi a disposizione dei passeggeri, portando l’aeroporto a diventare uno degli hub più importanti al mondo.

Nel 2015 lo scalo mediorientale ha visto transitare oltre 23 milioni di passeggeri, ma si prevede che entro il prossimo decennio si arriverà a superare i 45 milioni di passeggeri annui.

Collegamenti tra l’aeroporto e Abu Dhabi

Il centro di Abu Dhabi, che si trova a circa 30 chilometri di distanza dall’aeroporto, si può raggiungere utilizzando uno dei tanti servizi di trasporto a disposizione dei turisti. Gli stessi servizi sono validi anche per il tragitto inverso, dal centro della città fino all’aeroporto.

Navetta

Il servizio più comodo è quello offerto dalle navette private, che permettono di risparmiare tempo e denaro rispetto ai mezzi pubblici. Utilizzando una navetta privata Gray Line i turisti possono andare dall’aeroporto di Abu Dhabi fino al centro della città degli Emirati Arabi in circa 45′.

Il prezzo varia in base al numero delle persone che usufruiscono del servizio navetta: fino a 3 persone la spesa è di circa €35, mentre da 4 a 5 persone la spesa è di €37,50.

È possibile cancellare la prenotazione fino a 24 ore prima dell’inizio del servizio ed al momento del check-in è sufficiente presentare al conducente i voucher elettronici oppure una stampa.

Bus

Prendere un autobus con aria condizionata per muoversi tra l’aeroporto e la città di Abu Dhabi è confortevole e veramente economico. Esistono 2 linee di autobus, denominate linea A1 e linea A2, che collegano l’aeroporto di Abu Dhabi al centro della città.

Gli autobus di entrambe le linee servono i 3 terminal aeroportuali, sono attivi 24 ore al giorno, ed hanno una frequenza di 40 minuti tra una partenza e l’altra.

Il tempo di percorrenza medio è di 45 minuti (ma dipende dall’orario e dal traffico), mentre la tariffa di sola andata è di 4 AED, circa €1 a persona.

Taxi

Trasferimento dall'aeroporto di Abu Dhabi in taxi

Una valida alternativa per spostarsi dall’aeroporto al centro della città è il taxi. Sono due i tipi di servizio di questo tipo a disposizione dei viaggiatori, il public taxi ed il luxury taxi.

Entrambi i servizi funzionano a tassametro ed hanno delle tariffe molto simili, che si differenziano solo ed esclusivamente per la tariffa di partenza, che è di 25 AED per i luxury taxi e di 20 AED per i public taxi.

La tariffazione chilometrica dei due servizi è la stessa e dipende dall’orario di utilizzo. Dalle 6 fino alle 22 il costo è di 1,6 AED al chilometro per i primi 50 km e di 9 centesimi per ogni chilometro aggiuntivo.

Dalle ore 22 fino alle 6 del mattino entra in vigore il servizio notturno, ed il costo sale a 1,69 AED al chilometro per i primi 50 km e di 9 centesimi per ogni chilometro aggiuntivo.

I primi 5 minuti di waiting time sono gratuiti, poi si spendono 50 centesimi per ogni minuto di attesa.

Collegamenti tra l’aeroporto di Abu Dhabi e Dubai

Dall’ Aeroporto di Abu Dhabi è possibile raggiungere anche Dubai, che dista circa 125 chilometri. Anche in questo caso è possibile scegliere fra 3 diversi tipi di trasporto.

Gli stessi servizi sono validi anche per il tragitto inverso, da Dubai fino all’aeroporto.

Navetta

Il servizio più comodo è quello offerto dalle navette private. È possibile prenotare un servizio di navetta privato che garantisce agli utenti un trasporto in totale sicurezza, disponibile ad ogni ora, sia di giorno che di notte.

I mezzi di trasporto sono comodi e tutti dotati di aria condizionata. Il tempo di percorrenza è di circa 110′, ed il prezzo varia in base al numero delle persone che usufruiscono del servizio.

Ovviamente la spesa a persona va a diminuire con l’aumentare del numero dei passeggeri. Per 1 persona il costo del transfer è di €125, mentre per due persone la spesa scende a €64€ a testa.

Se si viaggia in 3 sulla navetta privata il costo scende a €50 a persona, mentre per 4 o più persone il prezzo del servizio sarà sempre di circa €40€.

È possibile cancellare la prenotazione fino a 24 ore prima dell’inizio del servizio ed al momento del check-in è sufficiente presentare al conducente i voucher elettronici oppure una stampa.

Bus

Il servizio autobus che collega l’aeroporto di Abu Dhabi e la città di Dubai è garantito dai pullman Emirates Express, che sono gestiti dalla RTA di Dubai. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore, ed il prezzo del biglietto è di 15 AED, ovvero poco meno di €4.

Da notare che Emirates offre gratuitamente trasferimenti in bus ai passeggeri di Economy Class in possesso di biglietto aereo che viaggiano da e verso Dubai e Abu Dhabi.

Taxi

Il servizio più veloce per spostarsi dall’aeroporto di Abu Dhabi fino a Dubai è senza dubbio il taxi. Il tempo di percorrenza è di circa 70′, mentre la spesa a tariffazione oraria può in media è sui €70 (circa AED300), in base ovviamente alla zona di Dubai in cui si alloggia.

Collegamento dall’aeroporto al porto di Abu Dhabi

Il porto di Abu Dhabi si trova a circa 40 km di distanza dall’aeroporto Internazionale di Abu Dhabi. Un trasferimento in una delle due direzioni può avvenire tramite un servizio navetta privato, che impiega circa 30 minuti a seconda del traffico, ed ha un prezzo variabile in base al fornitore del servizio.

C’è anche la possibilità di sfruttare il servizio di public taxi o di luxury taxi, con la stessa tariffazione chilometrica che vale per il trasferimento dall’aeroporto al centro della città.

Collegamento dall’aeroporto di Abu Dhabi al porto di Dubai

Per raggiungere il porto di Dubai partendo dall’aeroporto di Abu Dhabi si può scegliere fra 3 diversi tipi di trasporto. Il servizio più rapido è il taxi, che impiega circa 75′ per coprire la tratta, ed ha una spesa a tariffazione oraria può andare dai €55 fino ai €70.

In alternativa ci sono i transfer privati, che possono essere prenotati prima della partenza, il cui prezzo varia in base al fornitore del servizio.

Chi vuole optare per l’autobus deve prendere un taxi fino a Shahama, da dove parte la linea EH100 che arriva fino al porto di Dubai in circa 90′ (il prezzo del biglietto è di circa 5€).

I terminal dell’aeroporto

Terminal aeroporto Abu Dhabi

L’aeroporto Internazionale di Abu Dhabi si sviluppa su un’area di 34.000.000 di m² ed è suddiviso in tre terminal passeggeri operativi: Terminal 1, Terminal 2 e Terminal 3.

Terminal 1

Il Terminal 1 è la struttura più antica dell’aeroporto, ed è dotato di un’area arrivi e partenze suddivisa su due livelli.

I 9 gate principali (3-11) si trovano nella zona circolare del terminal, e sono dotati di jet-bridge, mentre le strutture per il check-in e l’arrivo si trovano nell’edificio principale, separato dall’area riservata ai gate.

In questo terminal ci sono 5 nastri trasportatori per il ritiro bagagli.

Terminal 2

Il Terminal 2 si trova ad est rispetto al Terminal 1 ed è il più piccolo dell’aeroporto ed è utilizzato principalmente dalle compagnie low cost. Si trova in un’area distaccata rispetto al blocco principale dell’aeroporto.

Qui troviamo 19 sportelli per il check-in e solamente 3 gate, dai quali è necessario prendere gli autobus per andare e salire sull’aereo in partenza. In questo terminal ci sono solamente 2 nastri trasportatori per il ritiro bagagli.

Terminal 3

Il Terminal 3 è quello di più recente costruzione ed è un’espansione diretta del Terminal 1. Si tratta di una struttura articolata su due livelli, di forma rettangolare, all’interno della quale troviamo una grande area duty-free e un’area ristorazione.

Gli 8 gate principali (32-35 e 58- 61) si trovano al piano superirore e sono dotati di jet-bridge, mentre i gate secondari (28-31 e 36-57) si trovano al piano terra e danno accesso agli autobus che portano i passeggeri fino all’aereo in partenza.

Il Terminal 3 è in grado di gestire gli Airbus A380 della sua compagnia principale, la Etihad Airways.

L’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabipuò essere raggiunto con un volo diretto dall’Italia partendo da Milano oppure da Roma. Ci sono solamente due compagnie che operano su questa tratta aerea, ovvero Etihad ed Alitalia, che volano da e per Milano e Roma.

Cosa fare all’aeroporto di Abu Dhabi

Molti viaggiatori transitano dall’aeroporto di Abu Dhabi solo per fare scalo prima di imbarcarsi verso una nuova destinazione.

Durante l’attesa in aeroporto i passeggeri dei voli possono passare qualche ora in una delle 7 stupende lounge dislocate nei vari terminal (ce ne sono 3 nel Terminal 1, 3 nel Terminal 3 ed una nel Terminal arrivi), 5 delle quali sono gestite da Etihad.

Il Terminal 3 è dedicato esclusivamente ai passeggeri di Etihad Airways, con 3 sale premium a disposizione dei viaggiatori: Etihad Class Lounge & Spa, Etihad Premium Lounge ed Etihad US Premium Lounge.

Chi è alla ricerca di qualche momento di pieno relax può optare per una delle due SPA che si trovano all’interno dell’aeroporto.

La Six Senses Spa si trova nel terminal 3, all’interno della Etihad Class Lounge & Spa riservata ai passeggeri di first class, mentre la TOSA Spa si trova nel Terminal 1.

Dove dormire vicino all’aeroporto

Dove dormire vicino all'aeroporto di Abu Dhabi

Sono davvero tante le soluzioni per dormire nei pressi dell’aeroporto di Abu Dhabi. I viaggiatori hanno anche la possibilità di scegliere uno degli hotel che si trovano all’interno dell’aeroporto, che sono la soluzione ideale soprattutto per chi si ferma per molte ore a causa di un lungo scalo.

Al primo piano del Terminal 1 si trova l’Aerotel Hotel, un albergo a capsule progettato appositamente per i viaggiatori in transito.

La struttura è dotata di 38 camere e propone ai suoi ospiti degli interni con eleganti decorazioni realizzate in marmo, pietra e tessuti di alta qualità. Per una permanenza di 6 ore la camera singola costa 88€ a notte, la doppia 150€ e la quadrupla 220€.

Sempre all’interno dell’aeroporto si trova l’Hotel Premier Inn Abu Dhabi International Airport, una struttura che attrae sia chi viaggia per affari che i turisti.

L’hotel si trova di fronte al terminal principale e grazie allo Skypark fornisce un accesso diretto ai Terminal 1 e 3. L’hotel offre ai suoi ospiti un invitante mix di confortevoli camere d’albergo, servizi business e strutture ricreative.

Appena fuori dall’aeroporto si trova lo Yas Hotel, un hotel a 5 stelle che si trova sulla Yas Island, all’interno del circuito Yas Marina, dove ogni anno si svolge il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1.

La bellissima struttura che ospita lo Yas Hotel ha un design esclusivo ed è situata per metà sulla terra e per metà sull’acqua.

Sempre a Yas Marina si trova anche un hotel 3 stelle molto conveniente, il Centro Yas Island-by Rotana, una struttura moderna ed elegante dotata di 259 camere.

L’hotel offre ai propri clienti una gamma eccezionale di servizi, tra cui una moderna palestra ed una piscina all’aperto.

Non distante dall’aeroporto si trova anche l’Al Raha Beach Hotel, un albergo a 5 stelle dotato di 110 camere e suite. L’Al Raha offre ai propri clienti la più grande delle camere standard di tutta la città di Abu Dhabi, con misure che partono da un minimo di 65 m².

L’hotel offre una grande varietà di strutture ricreative per i propri ospiti, con una piscina all’aperto ed una coperta, un parco giochi, una piscina per bambini separati, ed un centro benessere attrezzatissimo.

Shopping

Gli amanti dello shopping hanno a disposizione moltissimi negozi nei quali fare acquisti.

Dopo la zona di controllo passaporti i passeggeri accedono all’Abu Dhabi Duty Free, che offre un’ampia gamma di marchi di livello internazionale come Burberry, Armani, Bulgari, Fendi ed Hugo Boss.

C’è poi una vasta gamma di punti vendita Duty Free che sono aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Prima di accedere al controllo passaporti i viaggiatori possono fare shopping in una delle selezionate boutique e punti vendita aperti 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Deposito bagagli

L’aeroporto di Abu Dhabi mette a disposizione dei viaggiatori un ottimo servizio di deposito bagagli che si trova al Terminal 1 e nell’area arrivi e che si può facilmente trovare seguendo le indicazioni per il Quick Store.

Il deposito a breve e lungo termine è disponibile sia per effetti personali che per i bagagli, che possono essere lasciati in una struttura di sicurezza.

A disposizione dei viaggiatori ci sono anche degli armadietti di sicurezza. Ai clienti che utilizzano il deposito bagagli viene richiesto di compilare una scheda, di fornire una copia del passaporto e di firmare una dichiarazione in cui si esenta da ogni responsabilità chi fornisce il servizio di custodia.

Ad ogni bagaglio viene associato un codice a barre che viene stampato al momento del deposito assieme alla ricevuta.

I clienti che desiderano ritirare il proprio bagaglio dovranno esibire il proprio documento d’identità assieme alla ricevuta.

Qualsiasi bagaglio non reclamato entro 6 mesi dal deposito verrà distrutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.